Risultati elezioni comunali e referendum 2022

Comunali I° turno 

Si sono tenute, nelle giornate del 12 giugno 2022 le elezioni comunali che hanno visto interessati 971 comuni (di questi 142 comuni con popolazione superiore a 15 mila abitanti), mentre 753 sono appartenenti a Regioni a statuto ordinario e 218 a quelle a statuto speciale. La città metropolitana di Milano è stata interessata da queste consultazioni amministrative, in quanto ventidue comuni del suo territorio hanno rinnovato il proprio governo cittadino, undici sono andati al voto con sistema misto (proporzionale-maggioritario), si tratta di municipalità superiori ai 15 mila abitanti, mentre altrettanti sono andati al voto con sistema elettorale maggioritario a turno unico, si tratta di comuni inferiori ai 15 mila abitanti. La partecipazione dei cittadini alle consultazioni comunali è stata del 50%, inferiore al 54,04% della precedente tornata elettorale.   

Per quanto concerne i risultati: sono stati eletti al primo turno i Sindaci di Binasco (Liana Castaldo), di Buccinasco (Rino Pruiti), di Bussero (Massimo Vadori), di Canegrate (Matteo Modica), di Dresano (Nicola Infante), di Garbagnate Milanese (Daniele Davide Barletta), di Grezzago (Natale Pulici), di Magnago (Dario Candiani), di Melegnano (Vito Bellomo), di Noviglio (Francisco Dirube), di Pieve Emanuele (Pierluigi Costanzo), di Pregnana Milanese (Angelo Bosani), di San Giorgio su Legnano (Claudio Ruggeri), di Senago (Magda Beretta), di Vernate (Carmela Manduca) e di Vimodrone (Dario Veneroni). 

Vanno, invece, al ballottaggio il 26 giugno 2022 Abbiategrasso (Cesare Francesco Nai contro Alberto Fossati), Cernusco sul Naviglio (Ermanno Zacchetti contro Daniele Cassamagnaghi), Magenta ( Luca Del Gobbo contro Enzo Salvaggio), Melzo (Antonio Fusè contro Franco Guzzetti), San Donato Milanese (Gianfranco Ginelli contro Francesco Squeri) e Sesto San Giovanni (Roberto Di Stefano contro Michele Foggetta). Tutti i dati, tratti dal sito Eligendo del Ministero del Ministero dell'Interno, sono al momento provvisori.

Referendum abrogativi 

Si sono tenuti nella medesima giornata di domenica 12 giugno 2022 cinque consultazioni referendarie abrogative riguardanti la giustizia. Nello specifico, sinteticamente si tratta di:  

Referendum 1: Incandidabilità automatica alle cariche politiche a seguito di condanna 

Referendum 2: Ricorso alla detenzione cautelare prima della sentenza definitiva

Referendum 3: Separazione delle funzioni del potere giudiziario

Referendum 4: Riconoscimento agli avvocati del diritto di voto di valutazione dei magistrati

Referendum 5: Abrogazione del vincolo sul numero firme per l’elezione del Consiglio Superiore della Magistratura

La partecipazione è stata in Italia in tutti e cinque i referendum sotto il 21% e pertanto, il quorum della maggioranza degli aventi diritto non è stato raggiunto per nessuno dei cinque quesiti. Anche nei comuni della città metropolitana la partecipazione si è attestata tra il 20,69% dei Referendum 4 e 5 e il 20,72 del Referendum 1.

 

Come riepilogativo di quanto sopra detto si può scaricare la pubblicazione dal titolo "Risultati Election day 12 giugno 2022", che è un sintetico report con i dati delle elezioni comunali e dei referendum abrogativi nel territorio della città metropolitana di Milano.

Ultimo aggiornamento: 17 June 2022
Data creazione: 31 May 2022

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  • Chiedilo all'URP 
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - Chiedilo all'URP 
    - Numero Verde: 800.88.33.11