Cerca

Cerca nel sito

Personalizzazione e adattamento dei testi scolastici

ds-braille

E' un intervento specialistico destinato a studenti con disabilità visiva che fornisce i testi didattici adottati nelle scuole frequentate:

  • in Braille
  • a caratteri ingranditi
  • su supporto informatico 

e risponde ad una fondamentale esigenza degli studenti con disabilità visiva: studiare sugli stessi libri di testo utilizzati dai compagni di classe.

La condivisione dei contenuti di studio costituisce un fattore importantissimo di inclusione ed integrazione per gli studenti; di questo servizio si avvantaggiano anche gli insegnanti che possono contare su un ausilio da loro conosciuto e comune a tutto il gruppo classe. La famiglia stessa attribuisce al testo in braille o ingrandiro un alto valore simbolico oltre che funzionale e pratico.

Presso la Biblioteca Italiana per i ciechi "Regina Margherita" di Monza è istitutito il "Servizio Nazionale del Libro Informatico", che fornisce i testi in specifici formati digitali adatti per il display braille, il sintetizzatore vocale o per il software ingrandente.

Prima di procedere alla Richiesta di personalizzazione dei testi, è necessario che la famiglia e la scuola verifichino la disponibilità dei testi da trascrivere/ingrandire in forma gratuita nel catalogo della Biblioteca.

 

DESTINATARI 

I destinatari dell'intervento di Supporto Educativo Scolastico sono gli studenti con i seguenti requisiti:

  • studenti residenti in un Comune della Città Metropolitana di Milano
  • iscritti presso scuole secondarie di secondo grado o corsi di formazione professionale in Dirittto Dovere di Istruzione e Formazione Professionale (CFP)
  • residenti in altri Comuni ma con situazioni familiari e sociali particolari 

REQUISITI

  • in possesso del Verbale di accertamento di alunno disabile (ai sensi della DGR IX/2185 del 04.08.2011)
  • in possesso di Diagnosi Funzionale nella quale sia esplicitamente indicata la necessità di assistenza specialistica per l’autonomia personale (ai sensi della DGR IX/2185 del 04.08.2011)
  • studenti non vedenti o ipovedenti, titolari di una certificazione di visus non superiore a 2/10 in ciascun occhio, pur con correzione;
  • studenti con patologie plurime e deficit visivo, qualora dalla Diagnosi Funzionale sia indicata la necessità di assistenza per la comunicazione

 CASI SPECIFICI

  • studenti affetti da Sindrome di Down: il cariotipo e la certificazione del medico di base o dello specialista sostituisce il Verbale di accertamento di alunno disabile (ai sensi della L. 289/2002 - art 94)
  • Diagnosi Funzionali incomplete: qualora nel documento manchino i dati necessari per stabilire il diritto degli alunni/studenti a ricevere gli interventi (ad esempio per l'assistenza alla comunicazione l'entità del deficit uditivo o visivo, per il trasporto la disabilità motoria e la mancanza di autonomia personale) saranno accettate documentazioni integrative rilasciate da strutture ablitate che attestino i requisiti previsti per l'accesso agli interventi: esami audiometrici o oculistici, certificazioni mediche o specialistiche 

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11