Cerca

Cerca nel sito

Building Information Modeling

BIM è l’acronimo di Building Information Modeling, letteralmente Modello di informazioni di un edificio.

Il BIM non è quindi un software ma un contenitore di informazioni su un edificio e/o un’infrastruttura.

Il BIM è infatti un metodo di progettazione collaborativo che consente di integrare, attraverso l’utilizzo di files interoperabili, cioè “leggibili da tutti”, in un unico modello tutte le informazioni utili in ogni fase della vita di un’opera:

• della progettazione (architettonica, strutturale, impiantistica)

• della realizzazione

• della gestione dell’opera


Il vantaggio di un progetto BIM è

  • dal punto di vista della progettazione: una maggior efficienza e produttività, con una riduzione degli errori, dei tempi morti e di un controllo puntuale e costante del progetto.
  • dal punto di vista della gestione dell’opera: la disponibilità di un’elaborazione virtuale del ciclo di vita dell’opera, anche dopo la fase di progettazione, monitorando la vetustà dei materiali e programmando la manutenzione.

E’ ovvio, d’altro canto, che i vantaggi della tecnologia BIM prevedono un maggior investimento e lavoro nella fase iniziale del progetto.


Entro il 2022 Città Metropolitana di Milano dovrà essere in grado di “progettare” o “controllare progetti” in ambiente BIM ed aver attivato il progetto di digitalizzazione della documentazione cartacea esistente.

In quest’ottica Il Servizio sviluppo e gestione BIM dovrà iniziare ad operare focalizzando l’attenzione principalmente due attività:

  • formazione del personale in relazione al ruolo ricoperto
  • acquisizione e manutenzione di hardware e software in grado di operare in ambiente BIM
  • predisposizione di atto organizzativo che espliciti il processo di controllo e gestione, i gestori dei dati e la gestione dei conflitti;

Inoltre è stata creata una Task force che vede rappresentati tutti i Settori e/o Servizi presenti nell’Area Infrastrutture. L’attività iniziale della Task force sarà quella di:

  • uniformare la documentazione dei vari Settori (capitolati ecc.)
  • raccogliere informazioni sugli immobili, compresi gli atti di proprietà, le convenzioni ed eventuali contratti di affittanza
  • predisporre un elenco organizzato per oggetti riguardante strade, ponti, viadotti, gallerie, impianti e scuole;l’elenco dovrà contenere tutte le informazioni necessarie (as built, certificati di collaudo, dichiarazioni di conformità ecc.) all’archiviazione digitalizzata dell’opera.

 

In questa sezione:

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11