Cerca

Cerca nel sito

Polonia: rieletto il Presidente DUDA

14 Jul 2020 - Affluenza record alle urne: ha votato il 68,12%

Andrzej Duda, 48 anni, si riconferma Presidente della Polonia, supendo il suo avversario, l'attuale sindaco di centro destra di Varsavia, Rafal Trzaskowsk.

Il 12 luglio scorso la Polonia è tornata alle urene per il secondo turno delle elezioni presidenziali, attribuendo la vittoria alla linea nazional-populista euroscettica del PiS, "Diritto e Giustizia", l'attuale partito di governo, fondato 19 anni fa dai gemelli Kaczynski. La vittoria di DUDA apre soprattutto la strada a un triennio senza ostacoli per il governo di Mateusz Morawiecki che non dovrà temere l'esercizio del diritto di veto presidenziale per le sue decisioni appoggiate dalla maggioranza parlamentare. In particolare avanzerà la riforma della giustizia, sulla quale le ammonizioni dell'Unione europea avranno poche possibilità di essere ascoltate. 

La Polonia quindi mantiene le sue distanze e la sua diffidenza verso l'Europa ed è la Casa Bianca, non Bruxelles, per il momento a festeggiare il verdetto.

 

Autore: dott.ssa Ester Lucà

Servizio Coordinamento politiche europee e relazioni internazionali.

 



Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11