Cerca

Cerca nel sito

Città metropolitana aderisce a Metrex

8 Oct 2019 - METRopolitan EXchange è una rete di scambio tra città e regioni metropolitane d'Europa

Città metropolitana di Milano, nell'ambito delle proprie competenze in materia di sviluppo economico, con delibera di consiglio (n. 41/2019 del 25/09/2019) ha aderito a METREX, piattaforma europea tra realtà metropoitane per lo scambio di conoscenze, competenze ed esperienze in materia di sviluppo socio-economico. La partecipazione ha per obiettivo la prospettiva di un’azione coordinata su questioni di interesse comunitario valorizzando le peculiarità territoriali di Città metropolitana di Milano.

Gli ambiti normativi all'interno dei quali si pone l'iniziativa partono dalla L. 56/2014, che stabilisce tra le finalità istituzionali “la cura delle relazioni istituzionali afferenti al proprio livello, ivi comprese quelle con le città e le aree metropolitane europee”, rafforzati nello Statuto nel quale è disposta la partecipazione al processo di integrazione economica, sociale, culturale e politica dell'Unione europea, la promozione di ogni forma di collaborazione idonea ad assicurare una costante partecipazione allo sviluppo di relazioni con gli altri enti territoriali degli Stati dell’Unione e il coordinamento tra le città e le aree metropolitane dell’Unione contribuendo a costruire la rete internazionale delle Città metropolitane.

L'impegno di Città metrolitana si riflette anche nel Piano strategico triennale di Città metropolitana che, all’indirizzo 5.3 – Milano metropoli attrattiva e aperta al mondo - valorizza le differenze e scambia con i territori vicini e lontani gli indirizzi e gli obiettivi progettuali prevedendo di rafforzare il ruolo di Città metropolitana di Milano nel contesto internazionale, in un’ottica di cooperazione con le grandi aree metropolitane in Europa e nel mondo.

Nell’ambito delle funzioni che la legge le ha attribuito, la Città metropolitana di Milano ritiene prioritaria l’attività internazionale come riportato nel Documento Unico di Programmazione DUP 2019 – 2021 che alla Missione 19 Obiettivo Strategico 19.1 - Relazioni internazionali e Cooperazione allo sviluppo così reca “Favorire partenariati, scambi di buone pratiche e processi di sviluppo locale in un quadro europeo rafforzando le relazioni con altre aree metropolitane europee e con istituzioni UE ”.

In Europa la maggior parte della popolazione vive e lavora in città e regioni urbane. In tale contesto sono circa 120 le regioni e le aree metropolitane che concentrano le maggiori risorse e opportunità economiche, sociali, culturali e strutture di governo. Il loro benessere è vitale per la sostenibilità, la competitività e il progresso sociale europeo.
Le aree metropolitane saranno sempre più decisive per: accelerare lo sviluppo locale, regionale, nazionale ed europeo; rafforzare la posizione dell'UE nel mondo; attrarre talenti e capitali; fornire un ambiente competitivo e di sostegno all'innovazione, alla creazione di posti di lavoro e allo sviluppo delle imprese.

Attraverso relazioni funzionali con il loro territorio, le Città metropolitane possono fornire servizi e contribuire allo sviluppo delle aree più svantaggiate. Una buona cooperazione tra le metropoli europee è quindi fondamentale per raggiungere gli obiettivi sociali, economici e ambientali della politica di coesione dell’UE e per sviluppare politiche in grado di attuare i Programmi e gli Obiettivi tematici dell’Agenda Urbana Europea.

In questo contesto, nel 2018 la Città metropolitana di Milano attraverso il Settore Sviluppo economico, è stata selezionata ed invitata a partecipare alla conferenza d'autunno a Bruxelles di METREX per una presentazione dei progetti internazionali attivi. In quella prima occasione è stata coinvolta in una serie di considerazioni sull'attività ed il futuro delle regioni e delle aree metropolitane europee che ne fanno parte ed ha così avviato il percorso di adesione alla piattaforma.

La scelta di aderire a questo network è data dal valore intrinseco di METREX che consiste nel mettere a diretto contatto esperti e decisori di oltre 50 regioni metropolitane; la partecipazione risulta particolarmente proficua perché consente di sviluppare relazioni con altre aree metropolitane, scambiare esperienze, individuare partner per progetti europei, approfondire specifiche tematiche. Infatti essa fornisce tra l’altro una piattaforma per lo scambio di conoscenze, competenze ed esperienze in materia di sviluppo socio-economico metropolitano, nella prospettiva di un’azione coordinata su questioni di interesse comunitario. La rete METREX costituisce inoltre un canale privilegiato per i rapporti con gli organi dell'Ue, con l'Ocse e altri organismi comunitari che si propone di agevolare, a livello europeo, lo scambio di informazioni scientifiche, di competenze ed esperienze nella pianificazione e nello sviluppo dei territori metropolitani e regionali.

 

____________________________

APPROFONDIMENTO: METREX

Tra le forme organizzative che sostengono gli obiettivi di coesione in ambito europeo, si pone al centro della scena METREX, acronimo di METRopolitan EXchange, un’associazione internazionale europea senza scopo di lucro, fondata a Glasgow nel 1996. La sua rete è composta da oltre 50 aree, ovvero regioni metropolitane, secondo la denominazione adottata in Europa. La sede legale è a Bruxelles




Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • apertura al Pubblico
    - dal lunedì al giovedì:
      9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
    - venerdì:
      9.00 - 13.00